Formazione

Il vasto programma dello Ierfop prevede varie offerte formative rivolte ai disabili, al personale scolastico, ai dipendenti delle pubbliche amministrazioni, agli operatori sociali, ecc.
L’obiettivo è sempre quello di migliorare la qualità della formazione in una provincia come la nostra, dove purtroppo l’ambiente della didattica risulta poco dinamico ed efficace.
A tal proposito l’ intento dell’ente è quello di proporre percorsi che si adattino al meglio alle richieste del mercato del lavoro, in modo da consentire agli allievi, disabili e normodotati, un inserimento lavorativo quanto più possibile adeguato alle loro attitudini e capacità.

FORMAZIONE PER OPERATORI SOCIALI

Corsi Braille

Si svolgono presso la sede dei percorsi formativi (Corso Braille I Livello) rivolti ad operatori sociali e agli insegnanti di sostegno e curriculari, di ogni ordine e grado.
Gli allievi, durante le ore formative, si avvicinano al mondo della disabilità, in particolare a quella sensoriale, apprendendo la giusta metodologia di comunicazione e di relazione con il disabile sensoriale della vista.
L’ obiettivo primario è quello di formare una fitta rete di efficienti operatori del sociale.

Corso di LIS (Lingua Italiana dei Segni)

Suddiviso in I e II livello, permette di acquisire le conoscenze inerenti le tematiche sulla sordità nonché l’utilizzo della Lingua dei Segni in modo corretto sia dal punto di vista lessicale che strutturale, al fine di favorire lo sviluppo delle capacità linguistico-comunicative, cognitive e sociali dei sordi.

CORSI DI LINGUA

Corsi di Inglese e Spagnolo

Questi percorsi certificano un livello di competenza di base della lingua: A1 (elementary) e A2 (pre-intermediate);

Corsi di Inglese e Spagnolo

Che certificano un livello di competenza intermedia della lingua (autonomia): B1 (intermediate) e B2 (upper-intermediate);

Corsi di Inglese e Spagnolo

Che certificano un livello di competenze avanzata della lingua (padronanza): C1 (advanced) e C2 (proficiency/esperto);

Corsi di Lingua Italiana per stranieri (lavoratori immigrati)

Con l’obiettivo di migliorare la conoscenza della Lingua Italiana sviluppando la fluidità espositiva e le capacità di comprensione;

Corsi di Lingua Italiana per stranieri

Conversazione (per lavoratori immigrati) con l’obiettivo di far acquisire una piena e assoluta padronanza della Lingua.

FORMAZIONE PER PERSONE DIVERSAMENTE ABILI

Partendo dalla consapevolezza che l’istruzione rappresenta l’unico strumento per superare l’handicap e che solo attraverso una formazione mirata e specifica il disabile potrà essere un lavoratore tra i lavoratori, lo Ierfop di Agrigento organizza percorsi formativi specifici.
Si svolgono presso i locali della nostra sede corsi di Alfabetizzazione Informatica di I° livello rivolti ad invalidi civili.
Gli allievi imparano ad utilizzare il computer, importantissimo per la propria autonomia personale, ricevendo un attestato di partecipazione.
L’ente ha scelto di offrire questa opportunità formativa interamente a titolo gratuito.
E’ prevista durante l’anno la realizzazione dei seguenti percorsi formativi rivolti ai disabili:

 

  • Inglese di base
  • Informatica avanzata (per chi possiede già il livello base)
  • Accessibilità dei sistemi informatici e degli smartphone per non vedenti “Un altro modo di vedere il mondo”
  • Mobilità ed orientamento a scuola per bambini e ragazzi con disabilità visiva.

 

Percorsi di istruzione e/o formazione mirata per persone con disabilità

L’istruzione e la formazione costituiscono un bene fondamentale ed indispensabile per l’intera società ed ancor di più per le persone diversamente abili.
L’avvento dell’informatica ed in generale delle nuove tecnologie ha determinato un miglioramento nella qualità della cultura per i soggetti disabili: con l’introduzione del computer a scuola e negli ambienti di lavoro, ad esempio, il soggetto disabile può migliorare la propria efficienza attraverso la semplificazione di tutta una serie di attività che erano ostiche (in alcuni casi impossibili) con i tradizionali strumenti.
In particolare operare con il computer per un soggetto cieco o ipovedente può significare:
1. poter rileggere e correggere un testo;
2. evitare inutili trascrizioni;
3. poter disporre di strumenti adeguati per l’accesso all’informazione;
4. utilizzare internet e la posta elettronica per la comunicazione;
5. eseguire calcoli velocemente;
Ma l’innovazione informatica che più ha inciso sui rapporti educativi e sull’ integrazione del disabile della vista, è la possibilità di un accesso multimodale ai documenti.
In altri termini è oggi possibile disporre di validi supporti per il disabile della vista che possono consentire un approccio diretto con l’ informazione.

In particolare occorre guidare i disabili della vista verso la piena conoscenza di un supporto che da solo possa sostituire tutti i vecchi ausili.
Attraverso una efficace formazione sull’utilizzo degli ausili informatici per la minorazione visiva si mira a garantire un’ efficiente acquisizione delle competenze informatiche allo scopo di ridurre la necessità di costosi ausili tiflotecnici. In questo modo si potrà puntare ad uno snellimento dell’ oneroso iter burocratico cui sono sottoposti i disabili della vista della provincia per ottenere gli ausili dedicati e si otterrà un risparmio di risorse per le amministrazioni coinvolte nell’iter relativo alla fornitura.
Raggiunta la capacità di un uso consapevole e disinvolto del proprio pc e una conoscenza di base della lingua straniera il disabile sarà in grado di lavorare autonomamente sulla sua macchina ed utilizzare la gran parte dei programmi informatici disponibili (elaborazione testi, fogli calcolo, database, ecc.).
Acquisendo tali competenze il disabile sarà padrone dello strumento pc e attraverso una formazione speciale e mirata aumenteranno le richieste da parte dell’ utenza ma saranno relative ai soli ausili legati all’utilizzo del pc in modo da rendere più agevole per le amministrazioni la gestione della fornitura e dei costi del servizio.
Ierfop intende offrire un percorso formativo completo, che conduca i disabili ad un uso autonomo degli strumenti informatici e ad una conoscenza della lingua inglese nelle attività quotidiane e nel lavoro quale premessa ad un uso maturo e consapevole, aperto ad ogni futura innovazione, nella vita sociale e lavorativa.
Il disabile della vista potrà ottemperare totalmente alla propria disabilità.
Il disabile accrescerà il proprio livello di autonomia personale e professionale in tutti gli aspetti della vita quotidiana e sarà agevolato nell’ inserimento/rendimento scolastico e nell’ inserimento lavorativo.
L’evoluzione del mercato del lavoro, la globalizzazione ed il progredire dei programmi operativi e degli apparati hardware, rendono necessario il continuo aggiornamento delle attività formative rivolte al disabile in modo da consentirgli un concreto adeguamento alla continua evoluzione che ci circonda.
Le attività di formazione devono adattarsi a questa continua evoluzione che investe soprattutto le aree di professionalità e le realtà aziendali.
In questo quadro generale occorre garantire al disabile la massima autonomia per raggiungere la parità con i cd normodotati ed un buon inserimento sociale. A tale scopo è indispensabile mantenere alto il livello di specificità e personalizzazione dell’azione formativa ed adeguarlo alle attitudini anche professionali degli allievi.
Gli invalidi che hanno diritto all’ accesso ai posti riservati alle categorie protette ex L. 68/99 saranno accompagnati così nel processo di crescita personale in modo da poter divenire parti attive nel mondo del lavoro e rendere un servizio produttivo alla collettività.

Corso di tiflopedagogia e didattica differenziata

Tratta le problematiche che un non vedente o un ipovedente incontra in ambito scolastico, familiare, sociale e lavorativo nel processo di integrazione. Illustra i sussidi didattici e gli ausili informatici esistenti per i minorati della vista.

Corso sulle diverse forme della comunicazione dei non vedenti ed ipovedenti:Braille e ausili informatici

Questo percorso formativo permette di utilizzare gli strumenti informatici necessari per lo sviluppo intellettivo e psichico dei disabili visivi.
Il corso fornisce inoltre le competenze necessarie per l’elaborazione e la preparazione di testi per la stampa Braille con apposite stampanti.

AGGIORNAMENTO PERSONALE SCOLASTICO ACCCREDITAMENTO MIUR

Ierfop si premura di predisporre ed inviare tramite posta elettronica, a tutte gli istituti scolastici della provincia di Agrigento, un catalogo formativo per l’aggiornamento continuo delle competenze del personale scolastico.
Vengono programmati di anno in anno nuovi percorsi formativi:

 

  • B.e.s. (Bisogni Educativi Speciali) “Alunni speciali con esigenze speciali”
  • Tiflopedagogia e didattica differenziata
  • Integrazione scolastica dei soggetti diversamente abili
  • Gestione dell’emergenza nell’ambito scolastico rispetto gli alunni con disabilità sensoriale. È previsto, all’interno di tale percorso, un modulo di primo soccorso con il rilascio di un ulteriore attestato di frequenza che certifica il titolo di “operatore di primo soccorso” (per rispondere alla legge che obbliga le istituzioni pubbliche all’istallazione di defibrillatori e alla conseguente formazione di operatori, interni alle istituzioni, con competenze specifiche in grado di offrire un primo soccorso)